Come navighiamo

Come

Navigazioni programmate

 

È possibile partecipare alle navigazioni con "Arctic Sail" diventandone soci, come descritto nel loro sito www.nordovestitalia.org.

 

Programmi personalizzati

Se siete un gruppo di persone (almeno quattro) è comunque possibile organizzare un programma apposta per voi armonizzandolo col programma di Arctic Sail Expeditions - Italia.

CIMG3191.JPG

La vita a bordo

Siccome si naviga soprattutto visitando luoghi remoti, raramente capita di sostare in porti attrezzati e quindi si è preparati a passare la maggior parte del tempo in barca.

I pasti preparati a bordo dai partecipanti, sostanzialmente di stile italiano, sono sempre gradita occasione di vita conviviale e consumati in comune, quando possibile.

Durante le navigazioni di altura l'equipaggio viene diviso nelle varie guardie (turni) che si susseguono senza soluzione di continuità (la navigazione in alto mare prosegue ovviamente anche durante la notte).

Quando i luoghi e il tempo lo permettono si fanno gite a terra o escursioni in gommone.

Quando le tappe sono brevi si parte alla mattina presto, a volte anche prima della colazione se ci sono mete interessanti da raggiungere presto, e si cerca di trovare un ancoraggio prima del calar del sole, mantenedo quindi dei ritmi "terrestri".

DSCN3630.JPG
IMG_0057.JPG

Cosa portare a bordo

Dotazioni individuali

Una borsa non rigida per poter essere agevolmente stivata a bordo e una borsa a mano.

Per la notte e l'intimo un pigiama, un sacco letto, una federa, la dotazione personale per la toilette e le medicine personali, uno o due asciugamani.

Per l'interno due cambi completi di abiti comodi.

Per l'esterno una cerata completa, due strati di vestiario caldi, guanti tipo roccia, stivali caldi impermeabili, occhiali da sole e da sci e un berretto da sci o meglio un passamontagna, pedule per camminare a terra (spesso c'è neve) se non si usano gli stivali.

Macchina foto e video e binocolo (quello della barca è per la navigazione), una lampada frontale. A bordo è possibile la ricarica delle batterie sia col 12V che con il 220V.

Creme solari e protezioni della pelle sono a vostra cura.